Ricca di tracce storiche, Alessandria poco conserva dei borghi preesistenti la fondazione nel 1168, rimodellati dall'insediamento urbano condizionato dai due fiumi Bormida e Tanaro.

Nel tranquillo centro il Palazzo del Presidio Militare ingloba i resti del Palatium Vems, la più antica sede del governo cittadino, affacciato su Piazza della Libertà, un tempo fronteggiato dal Duomo medievale, raso al suolo da Napoleone. L'attuale ottocentesca Cattedrale di San Pietro, poco distante, conserva un campanile secondo in altezza solo al Torrazzo Cremona.

Su Piazza della Libertà si affaccia anche Pala Ghilini, sede della Prefettura e della Provincia (progettato nel 1732) e a fianco sorge Palazzo Cuttica di Cassine (sede del Conservatorio musicale).

A pochi isolati il complesso conventuale duecentesco di San Francesco, che accoglierà presto le collezioni civiche del Museo e della Pinacoteca, ospita attualmente i pannelli provenienti dalla Torre Pio V di Frugarolo, ciclo di affreschi arturiani a raro soggetto profano eseguito fra 1391 e 1402.

Cose da vedere
Palazzo Rosso, Cattedrale, S. Maria del Carmine, Santa Maria di Castello, S. Rocco e complesso degli Umiliati, S. Alessandro, S. Stefano, Museo del Cappello, Arco trionfale, Museo etnografico “C'era una volta”, Museo delle Scienze e Planetario, Parco archeologico di Villa del Foro, Museo della Battaglia di Marengo.

    PRENOTA ORA

    Arrivo
    Notti
    Camere Persone  

     

Eventi

    Eventi in provincia
    Si ringrazia ALEXALA per gli aggiornamenti...
    Stagione teatrale 2016/17